Due rapine in pochi minuti, fermato 41enne

0
284

È ritenuto autore di due rapine aggravate dall’uso di una pistola, commesse entrambe ieri mattina, a pochi minuti di distanza l’una dall’altra, a Trapani. Così la Squadra Mobile ha sottoposto a fermo di indiziato di delitto il 41enne Sergio Naso.

Già alle 7:30 del mattino entrambi i furti erano già stati portati a compimento, da un uomo – questa la descrizione che pervenuta alla Sala operativa – con il volto travisato da un passamontagna, in abiti scuri, ed armato di pistola, che aveva fatto irruzione in due diversi esercizi commerciali, un bar e un panificio, situati nella stessa zona.

Dunque modalità analoghe per tutt’e due le rapine, eseguite in rapida successione: brevissimo il lasso di tempo tra l’una e l’altra. Dagli elementi acquisiti dagli uomini della Squadra mobile durante il sopralluogo era apparso subito evidente che l’autore dei distinti episodi era lo stesso.

Avviate le indagini il presunto responsabile è stato presto rintracciato: l’uomo non ha dimostrato grande astuzia; si era, infatti, disfatto degli indumenti utilizzati durante le rapine nascondendoli poco lontano dalla sua abitazione. I poliziotti hanno facilmente recuperato sia gli abiti che il passamontagna.

Sulla base degli elementi acquisiti che lasciavano pochi dubbi sulla ricostruzione dei fatti, alla luce anche delle circostanze riferite da diversi testimoni, Naso è stato sottoposto a fermo e tradotto presso la locale Casa Circondariale.

Ma le indagini sono tutt’ora in corso per accertare se all’uomo siano riconducibili altri analoghi episodi di rapine commesse nel capoluogo trapanese nei mesi scorsi.