Divieto di avvicinamento per uno stalker

0
428

Ennesimo caso di stalking accertato – questa volta – dai carabinieri di Valderice. Protagonisti della vicenda un giovane incensurato di 26 anni del posto e la sua ex fidanzata.

Il giovane non accettava la fine della relazione sentimentale con la ragazza e per mesi ha continuato a molestarla con telefonate, messaggi, minacce, atteggiamenti vessatori, appostamenti sotto casa e presso l’attività commerciale della famiglia.

Lo scorso 18 febbraio è stato anche sorpreso dai Carabinieri nelle vicinanze dell’abitazione della sua ex, con un coltello che è stato sottoposto a sequestro. I militari, dopo aver effettivamente riscontrato, con gli opportuni accertamenti, la condotta persecutoria posta in essere dal ragazzo – poi culminata nell’episodio del rinvenimento del coltello – hanno notificato nei suoi confronti l’ordinanza applicativa del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ragazza, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Trapani, che ha condiviso i gravi indizi di colpevolezza raccolti dai militari.