Discarica abusiva a Marsala, rifiuti speciali accatastati. Oltre 20 automezzi

0
187

Una discarica abusiva di rifiuti speciali è stata scoperta dal distaccamento di Trapani dei carabinieri forestali del Centro anticrimine natura di Palermo nell’entroterra di Marsala, nel corso di un’operazione volta al contrasto dei reati ambientali. Su un’area di circa duemila metri quadrati, in contrada Paolini, i militari hanno trovato oltre 20 automezzi fuori in abbandono, 5 cabine di autocarro e altrettanti cassoni, una barca in vetroresina con relativo carrello trasportatore, 60 pneumatici fuori uso, una betoniera, alcuni metri cubi di lastre, verosimilmente di eternit, svariate apparecchiature Raee, teloni, contenitori idrici in plastica, nonché un’ingente quantità di parti di motore e di carrozzeria. Con l’accusa di aver realizzato e gestito la discarica abusiva sono stati denunciati due 60enni. «Sono in corso ulteriori accertamenti – si legge nella nota di carabinieri – sui rifiuti rinvenuti finalizzati ad accertarne la proprietà dei mezzi e le eventuali responsabilità connesse alla mancata rottamazione degli stessi presso gli appositi centri autorizzati».