Covid-19, ad Alcamo i positivi restano appena 4. Totale più che dimezzato in provincia

Entro la metà della prossima settimana, forse anche prima, i la provincia di Trapani potrebbe diventare “Covid-Free”. Anche nelle ultime 25 ore si è infatti registrato un vertiginoso crollo dei positivi che attualmente, su tutto il territorio trapanese, si sono più che dimezzati passando da 25 a 11. Sempre quattro invece i ricoverati mentre da circa un mese non si registra più alcun decesso (il totale è rimasto di 5).

Recupera forte anche Alcamo dove adesso gli “ancora positivi” sono appena 4 su un massimo raggiunto di 21 nel pieno della pandemia. Non riesce ancora a negtivizzarsi la donna sessantenne che, dopo 57 giorni di positività, attende un imminente nuovo tampone per uscire dal tunnel del coronavirus. Sempre con il segno + anche l’uomo di 73 anni ricoverato in rianimazione a Marsala. Gli altri due “reduci” alcamesi sono un autista-soccorritore del 118 (44 anni) e un imprenditore di 55 che vive nella cittadina alcamese ma che è originario di un paese dell’hinterland dove gestisce la sua attività.

Anche oggi quindi nessun nuovo contagio in tutta la provincia, neanche fra i ‘quarantenati’ che hanno concluso il loro periodo isolamento domiciliare. Le analisi di 201 tamponi e di 21 test sierologici confermano che il terribile covid-19 non circola più e che i cittadini, finora, meritano gratificazione per i sacrifici che hanno effettuato nel rispettare precauzioni e restrizioni.

Il dramma, però, non è ancora finito seppur stia volgendo verso il lieto fine. Anche i primi quattro giorni di Fase 2 non hanno modificato il trend di discesa avviato una ventina di giorni fa ma il periodo, quattro soli giorni, è ancora troppo piccolo per cantare vittoria. Se il popolo riuscisse a mantenere maturità, rispetto di se stessi e del prossimo, per almeno altri dieci giorni, allora potremmo davvero rifiatare e attendere l’estate con un po’ di fiducia in più e con ampi sorrisi.