Coppia di anziani rapinata in casa

    Sono stati rapinati da tre malviventi, che hanno fatto irruzione in casa con il viso coperto da calze di nylon e armati di pistola. E’ accaduto, intorno alle 19:00 di domenica, ad una coppia di pensionati benestanti di Partinico, in contrada Spadafora.

    I tre, che probabilmente studiavano le abitudini dei coniugi da giorni, dopo aver tagliato la rete di recinzione della proprietà, si sono introdotti nell’abitazione, e mentre uno di loro puntava ai due anziani l’arma da fuoco, i complici hanno messo a soqquadro l’appartamento, rovistando negli armadi, cassetti e mobili. I ladri hanno così rinvenuto e trafugato una pistola calibro 9, regolarmente detenuta dal pensionato, e la chiave di una cassaforte.

    L’anziano, dopo essere stato malmenato, ha rivelato la posizione dell’armadio blindato, dal quale i rapinatori hanno portato via cinquecento euro in contanti oltre a gioielli e monili in oro, per un valore di diverse migliaia di euro.

    I tre rapinatori hanno avvolto il bottino in un paio di jeans della vittima e si sono dati alla fuga a bordo di una Lancia Ypsilon.

    La coppia di anziani, ha lanciato l’allarme all’Europol, che ha richiesto, a sua volta, l’intervento dei carabinieri di Partinico e del 118. I due coniugi sono stati trasportati all’Ospedale Civico, dal quale sono stati dimessi entrambi in serata.

    L’anziano, vittima del pestaggio, ha riportato escoriazioni al volto, alla schiena e alle gambe.