Controlli dei carabinieri a C/mare del Golfo: scattano 4 denunce

SONY DSC

Nella notte tra sabato e domenica quattro le persone denunciate e due quelle sanzionate amministrativamente per uso di stupefacenti e guida in stato di ebbrezza: è il bilancio dei controlli effettuati nell’ultimo fine settimana a Castellammare del Golfo da parte dei carabinieri della locale Compagnia, diretti dal capitano Savino Capodivento. Con l’obiettivo di rinforzare la presenza sul territorio delle pattuglie dell’Arma e porre un freno a fenomeni come lo spaccio e il consumo di droghe, l’uso smodato di alcolici e il disturbo della quiete pubblica, sono state dispiegate sul territorio circa 15 unità tra personale in divisa ed in borghese: sono state presidiate piazze, strade e i luoghi più frequentati dai giovani. L’attenzione si è focalizzata soprattutto sul centro storico delle cittadina che domina l’omonimo golfo, cuore della “movida” estiva e dove è più concentrata la presenza di locali pubblici affollati da avventori provenienti anche dai comuni limitrofi. In particolare, duranti i controlli, è stato denunciato per “porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere” un pregiudicato 41enne, M.S., di Belmonte Mezzagno trovato in possesso di un bastone ferrato ed arnesi da scasso, tutto finito sotto sequestro. Tre alcamesi, un 18enne, T.F., un 19enne, L.P.G., e un 45enne pregiudicato, T.C., sono invece stati deferiti all’autorità giudiziaria in quanto sorpresi alla guida dei rispettivi veicoli senza patente. Inoltre è stato segnalato alla prefettura un castellammarese, trovato in possesso di un grammo di cocaina, e sanzionato amministrativamente un palermitano poiché si trovava alla guida di un’auto in stato ebbrezza. A quest’ultimo è anche stata ritirata la patente.