C/mare del Golfo, in 10 mila per “Street Food Fish&Caponata Fest”

0
243

Si parla di oltre diecimila presenze per la prima edizione dello “Street Food Fish&Caponata Fest”. Ottimo riscontro di pubblico per l’evento di tre giorni organizzato dal Gal Elimos e dall’assessorato al Turismo del Comune di Castellammare del Golfo, che ha visto protagonista il pesce povero del Mediterraneo, con il contorno della caponata, degustato da tantissimi visitatori che hanno assaporato le varietà di preparazione proposte dagli chef. Con “polpettine di sarde con finocchietto selvatico” e “caponata di pesce spada con granella di pistacchio di Bronte e pane all’aglio”, realizzati da Gianfranco Moscato e Francesco Perna, il ristorante “Il Mulino di Scopello” si è aggiudicato il primo premio per aver realizzato il miglior street food realizzato con il pesce del Mediterraneo. Il vincitore della prima edizione dello Street food & caponata fest è stato decretato dalla giuria specialistica composta da Pino Maggiore, responsabile di Slow Food Trapani, Piero Rotolo, direttore responsabile di Egnews, Rocco Lima, direttore del Gal Elimos e Santi D’Alessandro, funzionario dell’assessorato regionale all’Agricoltura. La giuria popolare ha decretato la vittoria del ristorante il “Contesto” che ha visto il maggior numero di “assaggi” di street food, seguito da “Al Burgo” e “il Mulino di Scopello”. Nell’expo-village di piazza Petrolo hanno proposto le loro specialità enogastronomiche i ristoranti Mistral, Al Burgo, Peccati di Gola, Sottovento, Contesto, Il Mulino di Scopello, Sailing, le pasticcerie Bar Millenium e Pasticceria 2000, le aziende agroalimentari Sviluppo Ambiente (Parco Avventura), U’ Timpuni, (azienda agricola), Francesca Sottile (azienda agricola), Vini Scalia & Oliva (cantina), Bottega Campagna Amica (caseificio), Azienda Agricola Blandano (cantina), Alberto Gabriele (frantoio), Emporio Bruca (cantina), Baglio Crete (azienda agricola), Azienda Vitinicola Di Legami (cantina), Vultaggio Poma (azienda agricola). Grande partecipazione anche per le manifestazioni che hanno fatto da cornice all’evento eno-gastronomico: il concerto dei Maluversu alla cala Marina, lo spettacolo dell’Opera dei Pupi a Scopello, The Bilingual Show all’Arena delle Rose, il Cantastorie Salvo Piparo alla Cala Marina, la gara regionale “Urban Arts” di Hip Hop e l’estemporanea di murales lungo la scalinata della discesa Marina. In considerazione del riscontro ottenuto, l’organizzazione ha già stabilito che riproporrà la manifestazione anche il prossimo anno.

of the fabric is not dyed
burberry outlet Lady Gaga Inspires Dangerous Fashion Trend With Teens

11 out-of-date type recommendations
burberry scarfCreating A Business Image That Counts