Castellammare, riflessioni sui campi di sterminio nazista

Parole e musica per non dimenticare l’orrore della Shoah: “La memoria necessaria” con Stefania Blandeburgo e musiche dal vivo eseguite da Riccardo Tesi e Maurizio Geri, è stato lo spettacolo di stamane al teatro Apollo. Lo sterminio degli ebrei nel campi di concentramento tedesco sono una delle pagine più buie e drammatiche della storia dell’umanità. E stiamo attraversando un periodo gravissimo in Italia dove sono sempre più numerosi gli attacchi contro ebrei. Ancora più drammatico è il fatto che sono oggi quasi il 16 per cento degli intervistati i negazionisti dello sterminio nazi-fascista. Si tratta di individui che non conoscono la storia e pertanto il governo e il ministero dell’Istruzione non debbono perdere più tempo e imporre in tutte le scuole lo studio della storia per conoscere ciò che ha ordinato di commettere uno dei più grandi criminali da quando esiste il mondo che si chiama Adof Hitler. “La memoria necessaria” è un’antologia di celebri riflessioni poetiche e letterarie che attraversano l’orrore dell’olocausto, raccontate dalla voce di Stefania Blandeburgo sulle note di due musicisti d’eccezione quali Riccardo Tesi e Maurizio Geri. “Il duo di musicisti toscani, attraverso composizioni originali, ha fatto da contraltare alle parole di Primo Levi, Liliana Segre, passando per Salvatore Quasimodo e Ascanio Celestini fino ad Anna Frank, Jussu, Brecht e Moni Ovadia. Un oratorio in cui musica e parola si fondono per continuare a ricordare e proseguire in direzione ostinata e contraria”. Si tratta di un momento di memoria voluto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Rizzo e, inoltre, fino al 3 febbraio, in un settore appositamente predisposto dal 27 gennaio, Giornata della Memoria, nella biblioteca comunale “Barbara Rizzo, Giuseppe e Salvatore Asta”, è possibile consultare e leggere libri che raccontano la Shoah, manifesti dell’epoca e guardare il video che racconta, tramite frame di film e documentari, il genocidio nazista. Il settore dedicato allo sterminio nazista è consultabile ogni giorno negli orari di apertura della biblioteca comunale (dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19).