Castellammare, riapre Papirolandia

    0
    305

    “Dalla memoria all’impegno”: in occasione del ventesimo anniversario della strage di via D’Amelio, riapre “Papirolandia” immobile confiscato alla mafia sulla spiaggia di Guidaloca, e gestito dall’associazione “Jus vitae” di padre Antonio Garau.

    Giovedì 19 luglio, alle ore 9, nell’aula consiliare di corso Bernardo Mattarella, si terrà l’incontro-testimonianza “dalla memoria all’impegno”, moderato dal sindaco Marzio Bresciani, con il presidente dell’associazione Jus Vitae, padre Antonio Garau, il segretario nazionale Filca Cisl, Salvatore Scelfo, ed il segretario regionale Siulp Sicilia, Renato Azzinnanti.

    Nel corso dell’incontro sarà presentata la stagione estiva di Papirolandia denominata “in un mare di legalità”, quindi la cerimonia di riapertura di Papirolandia che sarà raggiunta con tutti i bambini che da giovedì vi trascorreranno l’estate.

    “In occasione del XX anniversario della strage di Via D’Amelio vorremmo fare memoria e dare concretezza all’impegno civile -dice Padre Antonio Garau-. Grazie all’aiuto dei tanti volontari castellammaresi guidati dall’amministrazione con passione e cuore, anche quest’anno i bambini potranno frequentare Papirolandia per trascorrere delle sane giornate di divertimento al mare usufruendo di un immobile sottratto con la violenza e la prepotenza alla società. Papirolandia è pronta per spalancare le proprie porte a tutti i bimbi che frequenteranno la struttura”.

    Papirolandia, infatti, dopo il nubifragio che ne aveva seriamente compromesso l’utilizzo, sarà riaperta grazie all’aiuto dei tanti volontari castellammaresi ai quali l’amministrazione comunale ha chiesto aiuto per il ripristino dell’immobile. “Ringrazio i cittadini, i tecnici, le ditte, le imprese che ci hanno aiutati, gratuitamente, a rendere nuovamente fruibile Papirolandia -dice il sindaco Marzio Bresciani-. Siamo loro grati per aver risposto alle nostre richieste ed essersi adoperati per un fine così nobile quale quello della riapertura della città dei ragazzi dove l’associazione “Jus vitae” svolge il suo importantissimo lavoro sociale a presidio della legalità. Un particolare ringraziamento è dovuto anche alla ditta Gas Natural, che sta realizzando l’impianto di metanizzazione nel nostro paese e che ha contribuito economicamente alla riapertura di Papirolandia”.