Castellammare del Golfo-Progetto “Sauro”, viaggio in barca a vela per 100 anni di storia

SAURO 100 Un viaggio in barca a vela per 100 porti per 100 anni di storia” nasce da un’idea dell’Ammiraglio Romano Sauro (nella foto). L’iniziativa si inquadra nell’ambito delle commemorazioni organizzate a livello nazionale per ricordare sia il centenario della Prima guerra mondiale sia la ricorrenza dei 100 anni dalla morte dell’eroe nazionale tenente di vascello Nazario Sauro (10 agosto 1916 – 10 agosto 2016), le cui spoglie si trovano nel Tempio Votivo al Lido di Venezia. E l’ammiraglio Sauro approderà lunedì pomeriggio nel porto di Castellammare per una serie di manifestazioni, concordate con la locale sezione della Lega navale, presieduta da Giuseppe Stabile. Il viaggio sta interessando tutte le regioni costiere italiane. In ogni porto/città saranno organizzati due o più eventi/manifestazioni culturali, tra cui:  incontri con le scolaresche, con gli Istituti di formazione militari/equipaggi delle Unità navali

della marina militare e/o con la cittadinanza, in cui il relatore parlerà de “La Grande Guerra sul mare” raccontata attraverso la storia del marinaio Nazario Sauro. Mercoledì mattino incontro ad Alcamo con le scolaresche. Nel programma prevista anche la  presentazione del libro Nazario Sauro. Storia di un marinaio”, scritto da Romano Sauro col figlio Francesco. Il progetto “Sauro” ha ricevuto tantissimi premi, anche per il messaggio ambientalista a favore della difesa del mare.

Relatore delle conferenze è Romano Sauro, ammiraglio della Marina militare italiana, già Commissario nazionale della Lega navale italiana nonché nipote dell’eroe Nazario Sauro. L’obiettivo è quello di promuovere il recupero di storie, racconti e luoghi della memoria, che si inquadrano nel processo di costruzione dell’identità europea e della nostra storia nazionale. Far conoscere un particolare aspetto della Prima guerra mondiale, quello della guerra sul mare, meno noto, ma altresì

importante per gli esiti finali.  Trasmettere ai giovani, soprattutto a quelli che vivono in paesi e città della costa, l’amore per il mare.