Castellammare del Golfo, nonnina longeva compie 105 anni: targa dal Comune

0
735

Un secolo e un lustro e quasi non sentirlo. Eppure sulle sue spalle ci sono una prima e una seconda guerra mondiale, una affrontata da neonata e l’altra invece da donna già adulta con tutte le sue sofferenze patite in prima persona. La storia è quella di Caterina Navarra di Castellammare del Golfo che ieri ha tagliato il personale traguardo dei 105 anni. Ancora è in ottima forma, cammina nonostante i naturali acciacchi dell’età ed è anche una gran chiacchierona. Socializza infatti con tutti, parla di qualsiasi cosa e lo fa con grande piacere a prescindere da chiunque si trovi al suo cospetto. Per questo il suo è stato un compleanno speciale anche per l’ottima forma e perché al suo fianco si è ritrovata parenti ed amici. Ha voluto festeggiare in un locale di Castellammare del Golfo ed a presenziare il sindaco Nicola Rizzo con l’assessore ai Servizi Sociali Enza Ligotti; con loro in qualità di rappresentante istituzionale anche il consigliere comunale Sebastiano Cusenza. I tre, a nome della città di Castellammare, hanno consegnato a nonna Caterina una targa ricordo e dei fiori augurali per il traguardo di vita raggiunto. Buon compleanno alla nonnina di tutta Castellammare, un esempio per la sua grande forza d’animo, il suo carattere socievole ed aperto e la sua buona forma fisica- ha detto il sindaco Nicola Rizzo -. Rappresenta la storia se pensiamo che è nata il 14 gennaio 1914 ed ha vissuto guerre e svolte sociali epocali. Sono davvero felice ed emozionato e a nome della città le auguro tanta salute e serenità e di spegnere insieme 106 candeline e altre ancora”. Già a 101 anni la simpatica nonnina, forte della sua ottima fisica, aveva festeggiato l’anno dopo il secolo di vita a New York, con i due figli che vivono in America. Viaggetto post centenario con andata e ritorno dagli States per festeggiare nuovamente a Castellammare, con l’altro figlio che vive in città. La più longeva abitante di Castellammare, Caterina Navarra, è vedova di Vincenzo Fontana, ed ha tre figli Francesco, Antonino e Benedetto, sei nipoti e ben tredici pronipoti.