Castellammare del golfo: La Coturnice di Sicilia, volatile a rischio estinzione

Venerdì 5 dicembre, alle ore 9, nella sala conferenze del castello arabo-normanno di Castellammare, si terrà la conferenza finale del progetto LIFE plus SICALECONS “Azioni urgenti per la conservazione della Coturnice di Sicilia” finanziato dalla Commissione Europea.

Il volatile è a rischio di estinzione ed è presente in aree come Monte Cofano, Capo San Vito e Monte Sparagio, tra i Comuni di Castellammare del Golfo, San Vito e Custonaci.

La proiezione di un video documentario illustrerà le varie fasi del progetto che ha prima studiato la Coturnice di Sicilia ed i fattori di minaccia, poi ha avviato azioni per incrementare la popolazione, con il rilascio di coturnici nate e allevate in apposite voliere, come già parzialmente illustrato in un precedente incontro tenutosi nel 2012, sempre al castello di Castellammare del Golfo.

La conferenza è organizzata dal dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche, Chimiche e Farmaceutiche dell’Università di Palermo, in collaborazione con il dipartimento dell’Agricoltura e il dipartimento dello Sviluppo Rurale e Territoriale dell’assessorato regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, con l’istituto Zooprofilattico sperimentale della Sicilia, che hanno seguito il progetto sull’ormai raro uccello.

Dopo i saluti del sindaco Nicolò Coppola e delle autorità presenti al convegno, gli esperti illustreranno i risultati raggiunti per la tutela della specie a rischio di estinzione, minacciata da vari fattori, tra i quali anche gli incendi.