Calcio/Eccellenza-Alba Alcamo e Gela, sfida dal sapore antico

0
330

A metà tra gli anni ‘70 e ‘80 era una delle sfide classiche del calcio siciliano. Due presidenti che hanno lasciato il segno: Maganuco per il Terranova Gela e Lauria per l’Alcamo. Carovane di tifosi seguivano le squadre in trasferta per questa partita, dove si contendeva la leadership dei campionati. Oggi le due nobili decadute provocano meno interesse ma la sana rivalità resta. E domani alle 15 allo stadio “Catella” arriva il Gela per affrontare l’Alba Alcamo con inizio della partita alle 15. Per questo incontro la società ha sospeso accrediti e tessere di vario genere. Il prezzo al botteghino è di 8 euro, 5 per le donne e per i giovani fino ai 17 anni. Al costo di 5 euro si può acquistare fino a domani alle 12 al Bar Gerratana. E’ un Alcamo in buona salute quello che scenderà in campo sperando di vedere tanti sostenitori sugli spalti, molto pochi fino ad oggi con incassi insussistenti: forse per comprare solo qualche bottiglia di acqua minerale. Eppure dirigenza e squadra meritano molto di più per i sacrifici fatti allo scopo di non far morire in città il calcio, ignorato dal Palazzo di città e che un manipolo di coraggiosi cerca di portare avanti affrontando grossi problemi quotidiani.