Calcio, Eccellenza-L’Alba Alcamo dal 6 novembre giocherà al Catella

0
463

Forse è finito il peregrinare dell’Alba Alcamo, che punta al salto di categoria e cioè alla serie D. Stando almeno al comunicato ufficiale della società bianconera il prossimo sei novembre la squadra di Riccardo Chico giocherà allo stadio “Lelio Catella”. Questa garanzia ha ottenuto il presidente Luigi Vinci durante l’incontro che si è svolto presso la sede del Settore sport del Comune di Alcamo. Dunque il sei novembre i bianconeri giocheranno in casa contro il Terranova Gela sperando anche che siano numerosi gli spettatori sui gradini del Catella. La stessa società dell’Alcamo dovrebbe ricevere dall’amministrazione comunale l’autorizzazione a svolgere alcuni lavori di manutenzione sul manto erboso e contemporaneamente autorizzare la squadra a prendere confidenza col terreno di gioco, molto diverso da quello in erba sintetica dello stadio di Castellammare. Va avanti da diversi mesi il braccio di ferro tra Comune e dirigenza bianconera, tanto che era stata ventilata la possibilità di portare l’Alcamo a giocare in un campo del Trapanese o Palermitano, pericolo che oggi sembra scongiurato. E’ chiaro che il Comune deve marciare nella direzione di dotare il Catella di un manto in erba sintetica per risolvere definitivamente il problema e quindi di consentire anche alle altre squadre di poterlo utilizzare. E proprio l’utilizzazione e le scelte del Settore sport nel recente passato sono state al centro di polemiche. Piccoli lavori di manutenzione sono stati eseguiti negli spogliatoi, mentre occorrono radicali interventi per rendere decorosi i servizi igienici. Intanto domenica prossima l’Alcamo giocherà a Paceco e in casa, cioè al Catella, la partita col Terranova Gela. Della vicenda sull’uso del Catella si era parlato anche in consiglio comunale grazie agli interventi di Gino Pitò e Mauro Ruisi e dalle risposte dell’assessore Nadia Saverino erano emersi elementi positivi per l’uso del Catella.