Calcio. Eccellenza Benvenuti al Grand Hotel “Alba Alcamo”

Benvenuti al Grand Hotel “Alba Alcamo” dove si entra e si esce quasi quotidianamente come se fosse un albergo molto frequentato. C’è chi fa le valigie per la partenza, chi arriva armi e bagagli per una lunga permanenza ovvero sino alla fine del campionato d’Eccellenza. Continue operazioni in  entrata e uscita quando il campionato si appresta a celebrare la seconda giornata. In questa maniera fino ad oggi la squadra non ha una sua fisionomia con grattacapi per l’allenatore Giuseppe Guida. Nelle ultime ore nel Grand Hotel “Alba Alcamo” due giocatori hanno ritirato i documenti alla recepition, mentre altri tre hanno fatto il loro ingresso nella società bianconera. Risoluzione consensuale del rapporto con i difensori Merenda, che si è tesserato con una squadra della Sardegna, mentre Andrea Cipolla si è accasato col Cus Palermo. Sono scesi alla stazione per venire nel Grand Hotel “Alba Alcamo” il difensore Benny Calaiò (1993), in questo caso si tratta di un ritorno in bianconero,  Davide Lo Cascio (1996), difensore, proveniente dal Marsala e l’attaccante Giorgio Stassi (1995) in forza lo scorso anno col Paceco. C’è chi va e chi viene quindi bisogna ancora attendere per conoscere il volto e quindi la vera forza dell’organico dell’Alba Alcamo, che spera di potere giocare in casa il 24 settembre col Dattilo Noir, che gli ha dato una bella batosta nelle gare di Coppa Italia. Ma per conoscere il vero volto dell’Alcamo ai tifosi occorre continuità di frequentazione sui gradini del Catella che, se sarà sottoposto ai lavori programmati dal Comune, probabilmente giocherà sempre fuori casa per un lunghissimo periodo facendo venire meno l’entusiasmo a coloro i quali frequentano lo stadio e fare perdere la voglia a chi ha intenzione di andare a vedere qualche partita con gravi danni per la società, presieduta da Marchese e Milotta, che con sacrifici non vogliono fare morire il calcio in una città quella di Alcamo ricca di tradizioni e di storia essendo stata fondata nel 1928.