Buseto Palizzolo, giovane sevizia e uccide un cane: “Mi disturbava”

0
447

Sevizia e uccide un cane a Buseto Palizzolo, i carabinieri denunciano un 26enne residente in paese. I militari hanno rinvenuto la carcassa dell’animale abbandonata nei pressi della via Giuseppe Garibaldi, nella Frazione di Bruca. Ad essere stati rilevati dall’analisi dei resti del cane dei segni di gravi sevizie, in quanto attorno al collo gli era stato legato del filo di nylon ed era stato poi soppresso con violente coltellate. Dopo serrate indagini i militari hanno rintracciato l’autore, con precedenti, il quale ammetteva di aver torturato l’animale giustificandosi col fatto di essere stato infastidito dalla costante presenza del cane in zona. I militari nell’abitazione del giovane, dove è scattata la perquisizione, hanno rinvenuto sia il coltello utilizzato per uccidere il cane che una matassa di filo  dello stesso tipo di quella utilizzata per legarlo. La carcassa dell’animale è stata affidata all’Istituto Zooprofilattico di Palermo per i relativi accertamenti, mentre l’uomo dovrà rispondere del reato di uccisione di animali.