Borgetto: incubo per un imprenditore e la sua famiglia

[flowplayer id=”null”][flowplayer playlist=”null”]

 

Un vero e proprio incubo stile arancia meccanica. Il dramma, per la famiglia di Borgetto inizia martedì mattina all’alba, quando quattro uomini a volto coperto hanno bloccato Benedetto Cucchiara, imprenditore, nella sua casa in contrada Vecchio Iazzo. L’uomo di 59 anni si occupa di vendita e noleggio di mezzi agricoli. Vittima della furia violenta anche il figlio, Riccardo di 24 anni. All’interno della casa era presente anche un’anziana signora, zia dell’imprenditore, che fortunatamente non ha subito violenza.