Basket, ‘Le partite del fair-play’, riflettori sul nobile gesto della Golfo under 14

0
303

Un esempio di solidarietà sportiva tra due società di basket che partecipano al campionato Under 14 femminile. L’alcamese Sicilgesso Golfobasket avrebbe dovuto incassare un risarcimento di quasi mille euro per la trasferta di Lentini andata a vuoto poiché la partita è stata annullata per le abbondanti infiltrazioni di acqua per la pioggia. Le famiglie delle ragazze della Golfobasket, d’accordo con la dirigenza della società, hanno deciso di giocare la gara ad Alcamo, il giorno prima di quando il calendario prevedeva il match di ritorno: due partite in 24 ore. Domani 2 marzo per recuperare quella di Lentini e domenica la gara di ritorno ad Alcamo come da calendario. Gli elevati costi per il pernottamento sono stati anche annullati: ogni ragazza della Golfobasket ospiterà nella propria famiglia una cestista della Lions Lentini. Tanto fair play e tanta solidarietà che hanno fatto il giro delle più importanti testate giornalistiche nazionali, alcune delle quali domani saranno presenti al PalaTreSanti per la prima delle due gare. Il patron del Basket Lions, Massimiliano La Rocca, è rimasto commosso dalla proposta ed ha inviato una mail a FIP Sicilia per segnalare l’accordo raggiunto e che la società cestistica alcamese avrebbe rinunciato alle somme che avrebbe dovuto intascare per la mancata disputa della gara d’andata. Il grande clamore sollevatosi ha consentito al club lentinese di ottenere la riapertura della palestra di una scuola e di porre quindi fine al suo quotidiano peregrinare a Scordia, a 30 chilometri di distanza, pure per gli allenamenti.

Domattina una troupe della Rai seguirà tutto il viaggio della società siracusana fino ad Alcamo. La federazione Italiana Pallacanestro ha messo a  disposizione il pullman per la trasferta. l’evento sarà anche seguito dall’ufficio stampa nazionale della stessa FIP. Al PalaTreSanti domani tantissime le autorità sportive presenti, anche il presidente regionale di Federbasket Cristina Correnti e quello del Coni, Sergio D’Antoni. Poi anche il sindaco di Alcamo Domenico Surdi e l’assessore allo sport Gaspare Benenati che consegneranno una targa alla Golfobasket “per il gesto di estrema sportività” e gadget alle cestiste e alle famiglie che arriveranno da Lentini. Premi, magliette e altro materiale, oltre a un rinfresco al termine della gara, saranno predisposti dai vertici federali regionali della FIP. Una gande festa di sport che certifica nel migliore dei modi la rinascita della pallacanestro femminile ad Alcamo. Stasera anche un’importante anteprima sulla RAI. Servizi sull’evento e presenza in diretta del presidente di Golfobasket, Piero Messana, durante la trasmissione di Marco Mazzocchi, “ tutto campo”, in onda dalle 23 circa su RaiDue.