‘Azione X’, 8 ragazzi terminano recupero. Progetto a Trapani di cultura imprenditoriale (INTERVISTE)

0
387

Otto ragazzi di età compresa dai 16 ai 24 anni, sottoposti a misure penali di comunità e alla messa alla prova, hanno concluso a Trapani il loro percorso riparativo nell’ambito del progetto “Start up e sviluppo sostenibile’. L’attività, coordinata dall’associazione di volontariato “Azione X”, si è conclusa con la manifestazione ‘Aperitivo solidale – Facciamo due chiacchere’. Il progetto è stato cofinanziato dal Centro di Giustizia Minorile di Palermo e dalla sezione staccata di Trapani dell’Ufficio di Servizio Sociale per Minorenni. Su dieci che hanno avviato il percorso solo due giovani lo hanno interrotto. L’attività rieducativa ha riguardato ragazzi, con alle spalle reati di lieve entità, condotti da volontari ed esperti in un percorso educativo di cultura imprenditoriale basata su creatività, innovazione, impatto e inclusione sociale. Tre i laboratori attivati: digitale/informatico; agricolo/giardinaggio; salute e benessere attraverso la cucina. Al progetto hanno aderito anche altre associazioni presenti sul territorio ericino e trapanese: CeSVOP, Inner Wheel, Circolo del Tennis di Trapani.