Aveva salvato dei ragazzini da scuolabus in fiamme. Carabiniera alcamese diventa vice-brigadiera

Era il mese di marzo del 2019 quando nei pressi di Pantigliate, in Lombardia, Giovanna Calvaruso, carabiniere alcamese in servizio a San Giuliano Milanese, mise in salvo, insieme ad altri colleghi, 51 ragazzi che si trovavano dentro uno scuolabus andato in fiamme. L’incendio era stato appiccato dallo stesso autista mentre il mezzo si stava dirigendo al plesso ‘Valiate’ di Crema.

Proprio nei giorni scorsi la carabiniera alcamese, premiata dal sindaco di Alcamo Domenico Surdi un paio di settimane dopo il suo coraggioso gesto, è divenuta vice-brigadiere superando un concorso. Subito dopo quell’intervento la trentarenne milite dell’Arma aveva dichiarato più volte di non sentirsi “una eroina” ma di avere semplicemente fatto il suo dovere, così come fanno tutti coloro che indossano una divisa.