‘Assaggi di Sicilia’, promozione pluri-direzionale di APAS. Focus sui prodotti agricoli siciliani

0
72

Si chiama ‘Taste of Sicily’   (Assaggi di Sicilia – autunno 2022) ed è una variegata e innovativa azione promozionale che ha come obiettivo principale quello di sostenere i prodotti agricoli identitari della Sicilia. Sei eventi, fra esperienze e viaggi all’insegna dei prodotti siciliani della terra, che prevede un numero di partecipanti di almeno 350 unità). Un sistema coordinato e integrato che sarà presentato alla stampa martedì 22 novembre, alle ore 18.30, al ‘Casale Tasta’, ad Alcamo, in via San Gaetano (SP 55  Alcamo  – Alcamo  Marina).  Al  termine  della  conferenza ai giornalisti  sarà offerta una cena  con pietanze realizzate con i prodotti protagonisti dell’iniziativa.

Il progetto,  realizzato da APAS (Associazione Produttori Agricoli Sicilia), vanta la stretta sinergia di alcune reti d’impresa turistiche (Sicily Family Holiday, Vacanze Outdoor   Sicilia   e   Vacanze   Pet-Friendly   Sicilia)   e   gode   come   partener   di   ASTES (Associazione   Sviluppo   Territoriale   Sostenibile.   All’iniziativa   partecipa   anche   l’ITS Emporium del Golfo. ‘Taste  of   Sicily’   punta  a  raggiungere   diversi  professionisti   (nutrizionisti,   sportivi, pediatri,   geriatri)   per   affermare   che   “si   può   mangiare   sano   senza   rinunciare   a pietanze gustose”. Il problema che finora ha riguardato tutti, soprattutto l’accordo a tavola fra mamme e figli piccoli.

Per divulgare  il progetto, ma soprattutto per sentire le esigenze della base, si terranno anche tre seminari aperti ai professionisti ma anche alla gente comune. Gli   ‘Incontri a tema da gustare!, che si terranno 12, 13 e 14 dicembre, sempre al ‘Casale Tasta’ di Alcamo, saranno anticipati da uno  show-room   che sarà allestito nella mattinata di domenica 11 dicembre. I seminari si occuperanno di “La salute a KM 0 per i nostri bambini”, “La dieta mediterranea per gli anziani”, “Cucina siciliana e alimentazione per lo sportivo: dalla teoria alla pratica con gli agrichef di Sicilia”.