Arriva il Lancio del Telefonino

    0
    355

    Tutto pronto per il Campionato Nazionale del Lancio del Telefonino, che si svolgerà domani, domenica, a San Vito lo Capo.

     

    Tutti potranno dare sfogo a questo impeto irrefrenabile: lanciare il telefonino il più lontano possibile, requisito fondamentale per vincere. Al miglior lanciatore in premio un Ipad (Apple). Il lancio del telefonino, un vero e proprio “evento-mania”, è stato importato dalla Finlandia dall’imprenditore comasco Massimo Galeazzi che nel 2009 lo ha brevettato in Italia e in Europa.

    Il gioco ha suscitato l’interesse dei media locali, regionali e nazionali. Infatti, a San Vito lo Capo. Le telecamere di Uno Mattina Estate seguiranno l’evento.

     

    Due saranno le categorie partecipanti: Junior (ragazzi e ragazze dai 13 ai 20 anni) e Senior (uomini e donne dai 21 anni in su).

    Si avrà a disposizione un solo lancio, con una rincorsa libera nella corsia delimitata e tiro entro la linea di demarcazione.

    I telefonini, forniti dall’organizzazione dell’evento, saranno tutti uguali, del peso non superiore ai 70 grammi. Il lancio può essere effettuato con qualsiasi tecnica, ma solo con le braccia. Il punteggio verrà calcolato con la telemetria, utilizzando l’apparecchiatura elettronica Tele Laser. Non occorre nessuna iscrizione anticipata: nella giornata di gara chi vorrà partecipare dovrà semplicemente compilare una cartolina con i propri dati.

    Il nuovo record italiano da battere è di 71 metri e 11 cm raggiunto da Francesco Faraglia, 34 anni, informatico di Rieti.