Anche Longo di Alcamo aderisce a Big Bang

    0
    747

    Anche Alessandro Longo, consigliere comunale di Alcamo del PD, aderisce al circolo Big Bang, l’area di Matteo Renzi che punta alla segreteria nazionale del PD.

    Diverse le adesioni ufficiali, tra l’ex assessore Ignazio Filippi, marina militello candidata recentemente e praticamente da subito nell’area Renzi oltre all’ex sindaco Massimo Ferrara la situazione di dissenso interno al PD aumentano.

    Vincenzo Cusumano ha provato ultimamente a cercare di ricucire i rapporti ma la situazione del PD alcamese, e trapanese, è tutta in evoluzione anche dopo alcune poco oculate scelte come il non candidare il senatore Nino Papania che ha portato a un calo evidente dei voti verso il partito.

    Si parla di diverse adesioni, anche di diverse anime interne alla stessa area che appoggia Matteo Renzi e sopratutto in riferimento alla vita politica e amministrativa della città il PD è decisamente in subbuglio anche nei cofnronti del sindaco bonventre che per il momento comunque incassa l’appoggio dei consiglieri.

    Ma non sembra rimarranno così le cose. Le ultime decisioni di Bonventre in giunta, come la scelta dei nuovi assessori e la sosituzione di altri, non ha convinto molto il PD alcamese che vive di diverse anime.

    E’ ormai tutto portato comunque verso il contarsi al prossimo congresso nazionale dell’8 dicembre tappa ultima e definitiva dopo una serie di congressi comunali, provinciali e regionali per l’elezione e il rinnovo dei delegati e delle segreterie.

    Al PD in pratica viene chiesto di prendere anche posizioni in favore ed ascolto alle richieste ed esigenze dei cittadini travagliati da una forte crisi economica, morale e civile oltre che politica e in più ci sono le nuove forze del partito, i giovani oltre ai renziani tenuti a freno dai vertici.

    ora quello che conterà sarà il contarsi, nel tesseramento e nei punti di riferimento.