Anche ad Alcamo un presidio di Libera

    0
    373

    Domani, alle ore alle ore 11:00, presso il Collegio dei Gesuiti di Alcamo, si terrà l’inaugurazione e l’ufficializzazione del Presidio che verrà intitolato a Carmine Apuzzo e Salvatore Falcetta, i due giovani carabinieri uccisi nella casermetta di Alcamo Marina nel Gennaio 1976. Un gesto simbolico che vuole ricordare le due vittime innocenti, per rendere noto ciò che avvenne quella notte del 27 Gennaio quando un agguato mafioso mise fine alla vita dei due giovani militari. La memoria delle vittime di mafia è una delle colonne portanti di Libera e riportare alla mente la vicenda di Alcamo Marina, potrebbe contribuire ad impedire che possa sprofondare nell’oblio.

    Il programma della giornata prevede l’introduzione di Salvatore Inguì, Coordinatore Provinciale di Libera, gli interventi di Marcello Contento e Miriam Labita, entrambi del Presidio Libera Alcamo, Rino Giacalone, Giornalista di Libera Informazione.

     

    Dopo i saluti delle istituzioni, concluderà l’incontro il Coordinatore Regionale Libera Sicilia Umberto Di Maggio.