Allagamenti con le piogge e melma fognaria, AMAP avvia interventi a Balestrate

Progettati e finanziati dall’AMAP, dopo la costante pressione del sindaco Vito Rizzo, sono in fase avanzata i lavori di manutenzione della fognatura di Via della Repubblica a Balestrate. Una zona, quella della cittadina marinara, che da almeno un decennio soffre di un serio problema igienico-sanitaria. Bastano delle piogge appena abbondanti per far traboccare dai tombini melma nera e acqua fognaria che invadono un lungo tratto della strada. Adesso i lavori che potrebbero dare una prima sistemazione al problema anche se la soluzione definitiva dovrebbe arrivare non appena saranno realizzati i lavori di messa in sicurezza del costone balestratese, quello che sovrasta la zona portuale. Si tratta di 1.800.000 euro di opere che sono in fase di appalto su finanziamento del commissario straordinario per il dissesto idrogeologico.

Intanto con questi primi interventi dell’AMAP è stata completata la razionalizzazione del nodo di Via Libertà, dove gli scavi hanno consentito di mettere alla luce due vecchi canali fognari che erano completamente ostruiti. Sono state quindi realizzate due vasche che consentiranno un minimo di accumulo e anche l’eventuale pulizia periodica del materiale sedimentato. La vecchia tubazione, che presenta grosse criticità e anche un primo tratto in contropendenza, sarà potenziata con una seconda tubazione parallela a maggiore pendenza che consentirà un migliore allontanamento dei reflui.

“Il problema degli allagamenti e della fuoriuscita di melma – ha detto il sindaco Vito Rizzo – si potrà comunque risolvere del tutto in futuro, separando nettamente le acque piovane da quelle reflue, attraverso il progetto che l’amministrazione comunale ha avviato con il commissario regionale per il dissesto. Fin dall’inizio del mio mandato – ha aggiunto il sindaco balestratese – ho fortemente voluto la realizzazione di questi lavori, sollecitando l’AMAP cui vanno oggi i miei ringraziamenti per aver messo a disposizione professionalità, uomini e mezzi per risolvere un problema ultra decennale.”