Alcamo,“Preparazione all’opera”: gli attestati

0
417

Giunge alla conclusione il progetto“Preparazione all’opera”, nato per avvicinare all’opera lirica i ragazzi in modo divertente e coinvolgente, voluto ed organizzato dall’assessorato alla cultura del comune di Alcamo, in collaborazione con il conservatorio Scontrino di Trapani e il Teatro Massimo di Palermo.

Venerdì 20, alle ore 18.00, presso il Centro Congressi Marconi di Alcamo, alla presenza degli insegnanti scolastici e dell’assessore alla cultura, Elisa Palmeri, saranno consegnati gli attestati di partecipazione ai giovani allievi della Scuola Media, Pietro Maria Rocca, che hanno partecipato al laboratorio didattico.

L’assessore Palmeri dichiara “è con vero piacere che si consegnano gli attestati ai giovani allievi, possibili musicisti in erba che, con il laboratorio, sono stati formati alla “musica teatrale”, sviluppando l’attenzione verso reazioni emotive diverse; il progetto “la scuola va al massimo” infatti si è concretizzato quale percorso finalizzato ad un ascolto non occasionale del repertorio operistico e sinfonico per formare un pubblico nuovo, attento, consapevole e critico”.

L’incontro al Marconi avrà la durata di un’ora e i ragazzi, dopo aver commentato con le docenti del Conservatorio Scontrino l’opera lirica “la Traviata”, che hanno visto il 28 novembre al Teatro Massimo di Palermo, potranno assistere a un concerto a cura del conservatorio Scontrino. Ad esibirsi saranno la giovane Irene Poma e il Duo cameristico “Costa Galati”. La Poma è nata ad Erice nel 1996 e si è esibita in diversi concerti di musica da camera e da solista; ha suonato nell’orchestra sinfonica del Conservatorio in occasione di esecuzioni di colonne sonore. Attualmente frequenta l’ultimo anno della classe del maestro Stefano Parrino per il completamento del corso di studi.

Il duo è formato dalla clarinettista Caterina Costa e dalla pianista Giada Galati, entrambe le musiciste sono nate nel 1994 ed attualmente frequentano il Conservatorio di Stato “A. Scontrino”, rispettivamente il VII anno di Clarinetto sotto la guida del M° Adalberto Ferrari e l’VIII anno di Pianoforte Principale sotto la guida del M° Walter Roccaro. Ambedue hanno effettuato Master Class di alto perfezionamento, con musicisti di chiara fama nazionale ed internazionale.