Alcamo, voucher per gli over 75 non autosufficienti

Pubblicato ad Alcamo il bando che prevede interventi in favore di anziani ultrasettantacinquenni in condizioni di non autosufficienza Nei limiti dello stanziamento disponibile nel bilancio regionale, è prevista l’erogazione, attraverso i comuni di residenza, di un intervento di sostegno in forma di buono di servizio (voucher) per le famiglie che svolgono assistenza nei confronti di anziani non autosufficienti ultrasettantacinquenni. La finalità dell’intervento è quella di favorire la permanenza o il ritorno in famiglia di tali anziani. Le misure sono finalizzate al concorso delle spese sostenute dai familiari per la retribuzione di un assistente familiare iscritto all’Albo degli assistenti familiari/badanti o per l’acquisto di prestazioni domiciliari presso organismi ed enti no profit iscritti all’albo regionale delle istituzioni socio-assistenziali, liberamente scelti dalle famiglie. Le domande dovranno essere consegnate al Protocollo Generale del Comune di Alcamo non oltre il 23 febbraio prossimo.I moduli di domanda sono distribuiti gratuitamente presso il Settore Servizi al Cittadino–Sviluppo Economico, Via G. Verga, 65 o presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico, Corso 6 Aprile n. 60. Le domande e il bando sono scaricabili sul sito Comunale www.comune.alcamo.tp.it I requisiti necessari per accedere all’intervento a favore della persona anziana assistita sono: aver compiuto i 75 anni di età alla data di scadenza dell’avviso pubblico; essere cittadino italiano, comunitario, o extra comunitario. Per i nuclei familiari composti da cittadini stranieri, il beneficiario e il familiare richiedente dovranno essere titolari di carta di soggiorno; essere stato dichiarato dalle autorità competenti disabile grave o invalido al 100%; essere residente in un Comune della Regione Siciliana. Per info: tel. 0924/21654; 0924/21694, 092421695.