Alcamo-Si ribalta auto sulla Sp55, grave bimba di due anni

0
380

Perde il controllo e come una pallina di un flipper impazzito finisce per capovolgersi con l’automobile. E’ accaduto ieri sera ad una donna di 38 anni che ha cappottato con la propria automobile che stava guidando sulla strada provinciale 55 ad Alcamo, all’altezza della pompa di benzina poco prima di raggiungere il noto locale “Gulliver”. Ora lotta tra la vita e la morte la figlioletta di appena 2 anni che era a bordo con lei, trasportata d’urgenza al “Trauma center” dell’ospedale Villa Sofia a Palermo. Ferito anche l’altro figlio di 11 anni che era trasportato nel mezzo. E’ accaduto tutto poco prima delle 23: la 38enne era a bordo di una Citroen “Picasso” e stava percorrendo la provinciale da Alcamo marina in direzione verso il centro abitato. Per cause che ancora sono al vaglio del comando di polizia municipale la donna si sarebbe andata prima a schiantare sul piccolo muretto di cinta che delimita la pompa di benzina “Mes” e poi l’auto si è ribaltata andandosi a posizionare di traverso al centro della carreggiata. Fortunatamente in quel momento non transitava nessun’altra automobile e quindi si sono evitate conseguenze ancor più gravi. Immediatamente sono scattati i soccorsi: sul posto delle ambulanze che hanno trasportato la donna e i suoi due figli all’ospedale “San Vito e Santo Spirito” di Alcamo. Per la bimba di due anni però gli accertamenti hanno messo in evidenza un’emorragia interna di grave entità ed allora è stato deciso il trasferimento d’urgenza al nosocomio palermitano. La madre invece è rimasta illesa mentre l’altro figlio di 10 anni ha riportato lievi feriti giudicate guaribili in pochi giorni. I vigili urbani sino a notte fonda hanno effettuato i rilievi sul posto: ancora sono in fase d’accertamento le cause che hanno portato al ribaltamento dell’auto. Ad essere intervenuti anche i vigili del fuoco del locale distaccamento che hanno operato insieme ai caschi bianchi per mettere in sicurezza l’arteria e l’automobile.