Alcamo, sbarca la campagna nazionale sul terremoto

    0
    377

    Sbarca per la prima volta in assoluto anche ad Alcamo la campagna nazionale “Terremoto, io non rischio”, organizzata dall’Anpas e dalla Presidenza del consiglio dei ministri, dall’istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia e dall’università Luiss. Si tratta di una vera e propria iniziativa informativa per tutti i cittadini che, recandosi agli stand installati nella centrale piazza Ciullo, potranno ricevere dei consigli su come comportarsi in caso di evento sismico. Alcamo, nel piano regionale di protezione civile, è inserita nella fascia 4, vale a dire quindi ad alto rischio di terremoto. Dunque tutto il territorio non è immune da eventuali danni derivanti dalle scosse, specie la fascia costiera di Alcamo Marina a causa del selvaggio abusivismo edilizio. Il Comune di Alcamo è dotato di un Piano di protezione civile, che potrà essere visionato negli stand dell’Anpas, che comprende 20 aree di attesa, 3 di accoglienza e 3 di smistamento. Tutte zone individuate come strategiche per la raccolta degli sfollati in caso di evento sismico. La campagna di sensibilizzazione andrà avanti per tutta la giornata di domani. E proprio domani in città si recherà un ispettore del Dipartimento nazionale di protezione civile che valuterà il Piano predisposto dal Comune attraverso il Coc, il centro operativo comunale, e la rete di sostegno delle varie associazioni di volontariato che collaborano con la protezione civile in caso di calamità. Una struttura che già Alcamo ha potuto testare nel 2012: