Alcamo. Rifiuti, cassa integrazione. Surdi: “inspiegabile’

Anche il sindaco di Alcamo Domenico Surdi, insorge contro la decisione della Mirto/Comedil e definisce incomprensibile la decisione dell’azienda di mettere 26 operatori in cassa integrazione. “Mai chiesto – ha aggiunto – riduzione del servizio