Alcamo, raggiunto il triste primato provinciale. 126 attualmente positivi

Pian pianino Alcamo conquista il triste primato. Anche nella prima ondata della pandemia il numero di positivi era molto vicino alla vetta ma stavolta è addirittura arrivato il primo posto. Gli ultimi dati fanno quindi schizzare gli alcamesi attualmente positivi a quota 126 davanti anche a Trapani che raggiunge quota 121 ma che conta circa 25.000 abitanti in più. D’altro canto la cittadina di Ciullo, nelle ultime due settimane, ha viaggiato ad una media di circa 15 unità in più al giorno.

Il nuovo DPCM, affidando grosse responsabilità ai sindaci e causando le relative lamentele degli stessi primi cittadini, consente provvedimenti forti proprio a coloro che guidano le amministrazioni comunali. Allo stato attuale, però, non sembra che la politicva intenda attivare nuove restrizioni. La situazione, ancora poco allarmante perchè oltre 100 dei positivi sono asintomatici, non è comunque paerticolarmente foriera di immediati cambiamenti di rotta.

Per il resto, negli centri della provincia, dietro ad Alcamo e Trapani si confermano Castelvetrano (93) e Marsala (77). Poi Mazara del Vallo 43, quindi Erice (37), Salemi che scende ancora e arriva a 31, Valderice (22). In doppia cifra anche Castellammare del Golfo con 15 (+1). Volendo suddividere il territorio secondo i distretti sanitari, quello di Alcamo, che comprende anche Castellammare del Golfo e Calatafimi, arriva a tutt’oggi a 150 attualmente positivi. Non sta certamente meglio l’area del capoluogo trapanese che, con Erice e Valderice, raggiunge quota 180. Stanno meglio i piccoli comuni del Belice dove, Castelvetrano a parte e Salemi con costanti negativizzazioni, si arriva a un paio di decine.