Alcamo Puzza di mer…. spesso in contrada Sasi

0
593

In alcune giornate il cattivo odore pizzica le narici. Come una cappa il lezzo copre buona parte della contrada Sasi di Alcamo, la zona dove sorgono diverse industrie. Ma la puzza di mer…. è stata percepita distintamente anche in contrada Furchi e sono tanti gli abitanti  che si chiedono da dove provenga. Si avanzano tante ipotesi come per esempio quella che la puzza potrebbe, trasportata dai venti,  venire dal depuratore. Si tratta solo di un’ipotesi anche perché transitando dalla 113 raramente si percepiscono cattivi e nauseabondi odori. Che una carogna di animale possa espandere tale fetore è improbabile. Da dove proviene questo fetore? Ieri è stato molto forte. Oggi quasi assente. Venendo dalla 113 e raggiungendo la rotonda, che porta in contrada Case Rosse e in un tratto del vialone macchie scure. Come se fosse stato disperso liquido appiccicoso e puzzolente. Sarebbe più che mai opportuno che il Comune di Alcamo predisponesse una serie di controlli per verificare quali siano le cause della puzza di mer…. che spesso ammanta contrada Sasi sino ad arrivare, almeno fino ad oggi, nella zona di contrada Furchi densamente abitata. Il vialone di contrada Sasi è continuamente percorso , da tempo, dai mezzi dell’ex Aimeri. Si concentrano solitamente in una piazzuola che si trova in fondo, vicina alla rotonda dove si imbocca la strada per raggiungere Balestrate. Ma tali mezzi non hanno dato mai alcun problema. Resta dunque un giallo la puzza di mer… che in diverse giornate si concentra in contrada Sasi.