Alcamo. Nuova voragine nel parcheggio della LIDL

0
543

A soli tre mesi e mezzo dal primo episodio, ancora una volta, per un soffio, si sono evitati danni e guai seri a cose e persone. E’ bastata la pioggia, un po’ più forte del solito e non di lunghissima durata, a fare aprire nuovamente una voragine nel parcheggio del supermercato LIDL, ad Alcamo, lungo la 113 in zona Centopiazze. Anche questa volta il problema ha interessato un pesantissimo TIR e questo dimostra come necessiti testare e consolidare la massicciata del vasto parcheggio a cui si accede sia dalla 113 che dalla via Nilde Iotti. E’ probabile che il terreno abbia ceduto a causa delle infiltrazioni d’acqua nel sottosuolo. La strada che costeggia il supermercato LIDL è stata nuovamente chiusa al transito. I tecnici della protezione civile del comune, di concerto con la polizia municipale, stanno valutando la stabilità del muretto che delimita il parcheggio e, al contempo, esamineranno le relazioni dei tecnici del colosso della grande distribuzione che hanno realizzato l’ampia area dedicata alle autovetture. Per il momento la zona, dopo il cedimento di ieri pomeriggio, è stata interdetta al transito dei mezzi pesanti. Pe fortuna, come già capitato il 4 maggio scorso, non si sono registrati feriti ma questo deve spingere ugualmente chi di dovere, su tutti i tecnici del comune di Alcamo, a fare i dovuti controlli di staticità e di sicurezza del parcheggio del LIDL. E la città di Alcamo ì costellata di piccole voragini o grandi buche causate quasi sempre dalle piogge. Per non parlare degli allagamenti delle strade, da via Mario Riposo al viale Europa, dal viale italia al centro storico. Per evitare ciò bisognerebbe fare un’attenta pulizia di caditoie e tombini, un intervento sul quale, da tempo, si soprassiede.