Alcamo: notte brava per un giovane ubriaco

0
414

Sbanda paurosamente con l’auto, urta un mezzo posteggiato e finisce la sua corsa carambolando su un fianco a pochi centimetri dall’ingresso di un’abitazione e da un negozio. Notte da incubo ad Alcamo per un giovane disoccupato alcamese a cui i fumi dell’alcol hanno rischiato di farlo diventare protagonista di un tragico incidente stradale. Solo la casualità ha voluto che una notte brava non si trasformasse in tragedia. Protagonista un ventenne a bordo di una Opel Corsa di colore blu che da solo ha avuto un incidente nella notte appena trascorsa nella centralissima viale Europa, all’altezza di un panificio. Ha alzato fin troppo il gomito e questo gli poteva essere fatale: poco dopo avere imboccato l’arteria, appena uscito dalla rotonda, ad altissima velocità non è riuscito più a controllare l’auto che stava guidando. Come un proiettile impazzito l’automobile ha prima strisciato contro una Fiat Panda posteggiata e poi si è ribaltata su un fianco sopra il marciapiede. Il ragazzo, visibilmente spaventato, è uscito con i suoi piedi dall’abitacolo rimanendo illeso. Ma all’arrivo dei soccorsi, sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri e polizia, è andato subito in escandescenze. Proprio per questo motivo i militari dell’Arma lo hanno dapprima tranquillizzato e poi sottoposto all’alcol test da dove è emerso che il ventenne alcamese aveva bevuto come una spugna ed era in evidente stato di alterazione psico-fisica. Da qui sono scattati tutta una serie di accertamenti e le sorprese non sono finite: è venuto fuori che il ragazzo non aveva mai conseguito la patente di guida e che per di più l’auto era sprovvista anche di copertura assicurativa obbligatoria. Per questo motivo, oltre alla denuncia per guida in stato di ebbrezza, per il giovane è scattato un deferimento all’autorità giudiziaria anche perché sprovvisto di patente di guida. Nel contempo il veicolo incidentato è stato posto sotto sequestro proprio perché non era stato assicurato.