Alcamo-“No alla guerra”, oggi in piazza Ciullo flash mob

0
349

Scenderanno in piazza Ciullo, nel cuore del centro storico di Alcamo, sino a tarda sera per ribadire ancora una volta il loro “no” alla guerra e ad ogni forma di violenza. Protagonista il comitato contro la guerra di Alcamo-Castellammare del Golfo che torna a manifestare pubblicamente con i suoi attivisti, primo fra tutti l’oramai celebre Claudio Tamagnini (nella foto) che spesso va in zone di guerra a rischiare anche la vita per aiutare le popolazioni deboli. A partire dalle 18 e sino alla mezzanotte il comitato darà vita ad una serie di iniziative, prima fra tutte un flash mob, per manifestare contro le esercitazioni militari che sono in corso di svolgimento all’aeroporto di Trapani-Birgi. Secondo i volontari esiste il serio rischio che queste esercitazioni siano di fatto il prologo alla partecipazione sempre più massiccia dell’Italia alle guerre in corso. Proprio Birgi è protagonista dal 3 ottobre scorso, e lo sarà sino al prossimo 6 novembre, della più grande esercitazione Nato dalla fine della guerra fredda. Cacciabombardieri, grandi velivoli da trasporto e aerei spia decollano dalle piste dello scalo trapanese per simulare attacchi contro unità navali, sottomarini e target terrestri per testare i nuovi sistemi in assetto di guerriglia. Tutte manovre che il comitato “No guerra” di Alcamo-Castellammare vede con grande preoccupazione anche per il progressivo depauperamento delle risorse economiche del territorio. Dati ufficiali infatti dicono che l’Italia impegna risorse, proprio per spese militari oggi pari all’1 per cento del Pil, che tradotto in soldoni vuol dire 20 miliardi di euro, cifra che si va ventilando debba essere raddoppiata. Ecco perché si vuol sensibilizzare la provincia trapanese con queste iniziative, partendo oggi da Alcamo e Trapani in contemporanea, mentre sabato prossimo si proseguirà a Marsala. Stasera nella cittadina alcamese è prevista la partecipazione, oltre che di una trentina di volontari, anche di una rappresentanza del Comune