Alcamo Marina, conferenza di servizi per albergo nell’ex Petrolgas

Un grande albergo ad Alcamo Marina  dove sorgeva la Petrolgas. Per la sua realizzazione è stato fatto un altro passo avanti. Presto ad Alcamo si svolgerà una conferenza di servizi, dove sono presenti vari organismi come l’Asp, i vigili del fuoco, la sovrintendenza e il Comune per mettere a punto gli ultimi adempimenti. Una volta completati sarà presentato tutto il carteggio per ottenere i finanziamenti da parte dello Stato. Si tratta di fondi mirati per la realizzazione di strutture alberghiere e incentivare in questo modo il turismo, che in questo 2017 sta facendo registrare nelle nostre zone un notevole incremento. E in tal senso l’Hotel la “Battigia”, 23 camere, 60 posti letto, di Alcamo Marina rappresenta un punto di riferimento per turisti stranieri. E numerose coppie sia italiane che straniere continuano a scegliere la “Battigia” per celebrare matrimoni sulla spiaggia. Ed è proprio il gruppo di imprenditori di questo hotel ad intestarsi il programma per creare un nuovo albergo a quattro stelle con 50 camere con 130 posti letto. Un impegno da parte di privati per una spesa che varia da quattro a cinque milioni di euro, parte della quale con finanziamenti statali. Se tutto procede come da programmi i lavori potrebbero iniziare nei primi mesi del nuovo anno. Durata prevista dei lavori un anno e mezzo. Il nuovo albergo sorgerà su un’area di 9 mila metri quadrati.  Imprenditori coraggiosi che rischiano in proprio e che vanno appoggiati da tutte le Istituzioni. Alcamo Marina e l’Hotel la “Battigia” sono molto ambiti dai dai turisti poiché sono praticamente a mare.  L’incremento turistico negli ultimi anni è dovuto anche all’ all’aeroporto di Birgi, oggi in grosse difficoltà e senza la Ryaniar  si rischia di vedere scendere le presenze straniere in tutta la provincia. La realizzazione del nuovo albergo, dove sorgeva la Petrolgas, consentirà la creazione di almeno 50 posti di lavoro. Alcuni anni fa si parò anche di una grande struttura alberghiera da realizzare nell’ex  Sicilmarmi di contrada Magazzinazzi. Interessato il gruppo Hilton. Ma poi non se ne fece nulla. L’albergo nell’ex Petrolgas sarà dotato di tutti i comfort  anche con un comodo accesso al mare a piedi per gli ospiti.