Alcamo marina, 42 anni dopo la strage della casermetta: le celebrazioni

Autorità civili, militari e religiose hanno partecipato stamane alla cerimonia per commemorare la strage di Alcamo Marina dove vennero trucidati due giovani carabinieri Carmine Apuzzo e Salvatore Falcetta. La deposizione della corona di alloro, posta accanto alla stele, che ricorda l’eccidio, è stata preceduta dalla santa messa celebrata nella chiesa Stella Maris. Poi un corteo è partito dalla chiesa per raggiungere la stele dove un gruppo di carabinieri ha fatto il presenta armi e un militare ha suonato il silenzio. A 42 anni dalla strage restano ignoti i  mandanti ed esecutori dell’uccisione dei due carabinieri per la quale vennero arrestati tre alcamesi, ora scagionati e risarciti dallo Stato.