Alcamo-Liturgia e Vaticano, volume di monsignor Giordano

0
412

 

L’Ufficio delle Letture è una miniera preziosa per vivere pienamente la quotidianità della vita consacrata come nel matrimonio, nel silenzio del monastero come nel servizio pastorale ricco di grazie e di sfide. È l’antologia ufficiale di tutto il ricco patrimonio spirituale, dottrinale e pastorale della Chiesa. Ci sono testi dei Padri, degli Autori spirituali ed ecclesiastici, dei documenti del Magistero.  Un lavoro difficile e rigoroso è stato portato avanti anche dallo studio di Leonardo Giordano, arciprete della chiesa Madre di Alcamo, che ieri sera ha presentato il volume Liturgia e Vaticano II “Ufficio delle letture-testi degli autori ecclesiastici”. Il centro congressi Marconi ha ospitato un dibattito per illustrare e approfondire i contenuti del volume durante il quale monsignor Giordano ha dialogato con il teologo liturgista Crispino Valenziano, esperto in arte e architettura liturgica. La professoressa Rosalba La Bella e don Fabio Pizzitola hanno moderato il dibattito sugli alti contenuti durante il quale sono stati affrontati temi teologici. Presente anche il vescovo Pietro Maria Fragnelli. Le letture messe insieme e per autore si offrono ad una utilizzazione molteplice e varia interpretazione secondo i bisogni. “Non vuole essere un commento dei testi, corredati  invece con strumenti di ricerca, con chiavi di lettura, offre la possibilità di conoscere argomenti e temi, di fare considerazioni utili ai fini che ciascuno si prefigge, raggiungendo risultati nuovi e inaspettati. Un lavoro lungo e certosino per un compito a tratti difficile ma superato con intelligenza e preparazione da monsignor Giordano.