Alcamo-Ipab “San Pietro”, si dimette componente cda della Regione: è paralisi

0
500

Paralisi dell’Ipab opere pie riunite Pastore e San Pietro di Alcamo. La Regione con proprio decreto ha revocato il proprio componente del consiglio di amministrazione. “Ciò comporta – scrive in una nota il sindaco di Alcamo Domenico Surdi – la paralisi amministrativa dell’ente poiché è venuto meno il quorum strutturale del consiglio di amministrazione composto da tre membri”. Ora quindi si resta in attesa della nuova nomina da parte del governo siciliano. “C’è preoccupazione – aggiunge nella missiva il pimo cittadino – per la situazione comunicata dal presidente dell’Ipab. La Regione non può abbandonare un ente che, seppur con difficoltà, assicura un servizio importante e, soprattutto, i bambini non possono pagare gli errori del passato”.