Alcamo, incontro col prefetto: Bonventre spinge per un concorso per l’ufficio Urbanistica

0
301

La situazione di impasse del settore Urbanistica del Comune di Alcamo potrebbe essere presto definitivamente superata. Per un anno il settore era stato affidato ad  un tecnico esterno, Carlo Bertolino, e allo scadere del mandato, ad interim, alla dirigente Anna Parrino. Il temine di assegnazione è scaduto lo scorso 31 marzo, per cui l’ufficio era rimasto scoperto con il serio rischio del blocco delle concessioni edilizie; senza contare che il consigliere comunale Alessandro Calvaruso aveva sollevato la questione della presunta incompatibilità dell’incarico alla dirigente. Solo qualche giorno fa la nomina ad interim, come nuovo capo settore, del geometra Giuseppe Stabile, dipendente comunale inserito all’interno del settore Tecnico del Comune. Ma è comunque una soluzione provvisoria. “Nonostante lo sforamento del patto di stabilità – dichiara il sindaco Sebastiano Bonventre – il Comune di Alcamo non è un ente in dissesto finanziario”. Motivo per cui, con la mediazione del prefetto si potrebbe ottenere, secondo il sindaco, di indire comunque un concorso per affidare l’incarico di dirigente dell’ufficio Urbanistica, attraverso una sorta di deroga alla norma che pone il divieto di procedere ad assunzioni di personale a qualsiasi titolo a quegli enti che hanno sforato il patto. Leopoldo Falco, durante un incontro avvenuto ieri, ha assicurato a Bonventre il massimo impegno in questa direzione, come lo stesso primo cittadino ha riferito durante il consiglio comunale di ieri sera. Una risposta che dovrebbe arrivare celermente.

Intanto il consigliere comunale Alessandro Calvaruso, che l’8 aprile scorso aveva occupato l’aula consiliare in segno di protesta per tutta una serie di denunce fatte nel corso di questa legislatura, quindi da quasi tre anni a questa parte, su cui ancora non è arrivata alcuna risposta da parte del Comune, ha sospeso la protesta. Calvaruso, che ha in tutto contestato 24 punti riguardanti presunte illegalità nella gestione della cosa pubblica, ha infatti ricevuto l’assicurazione dall’assessore Coppola e dal dirigente ad interim del settore Urbanistica, il geometra Giuseppe stabile, che impegnando a tempo pieno alcuni tecnici comunali, entro venerdì prossimo gli sarà fornita tutta la documentazione richiesta. Documentazione che – il consigliere ha già annunciato – verrà trasmessa alla Procura della Repubblica.