Alcamo: incidente svincolo Alcamo est, muore una donna

Incidente mortale questa mattina vicino lo svincolo autostradale di Alcamo Est, lungo la strada provinciale 55. A perdere la vita una donna alcamese, Maria Fiorito Accardi, 49 anni, rimasta vittima di una terribile carambola che l’ha sballottata tra muro di cemento armato e un albero secolare. La donna, a quanto pare, sarebbe stata colta da un malore ed ha perso il controllo dell’auto che stava guidando, una Fiat Panda di nuova generazione. E’ morta sul colpo: l’impatto terribile con il fusto di un enorme albero, che si trova al centro di una delle aiuole spartitraffico che immettono sull’autostrada e sulla strada provinciale, non le ha dato scampo. A intervenire sul posto i vigili urbani per i rilievi di rito, per capire meglio la dinamica, mentre i vigili del fuoco del locale distaccamento hanno estratto il corpo senza vita della quarantanovenne rimasto intrappolato tra le lamiere contorte. Sul posto anche i sanitari del 118 che però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della Accardi. Secondo la prima ricostruzione fatta dai caschi bianchi la vittima avrebbe imboccato lo svincolo per Alcamo est, provenendo dalla provinciale 55. Con l’auto avrebbe dapprima toccato il muretto di recinzione in cemento armato che costeggia la bretella autostradale, poi come un proiettile il mezzo ha attraversato la prima aiuola spartitraffico e successivamente ha finito la sua corsa sulla seconda aiuola. Tremendo l’impatto dell’auto con l’albero che ha letteralmente accartocciato l’utilitaria. Gli airbag sono esplosi ma non sono riusciti a salvare la vita alla Accardi che è morta subito. Non ci sarebbero dubbi rispetto alla dinamica dei fatti: non ci sono altri segni di frenata sull’asfalto che potrebbero far pensare magari ad un’altra auto coinvolta. Appare evidente che si è in presenza di un incidente autonomo causato probabilmente, come ipotizzano sanitari e vigili urbani, da un malore che avrebbe fatto perdere alla donna il controllo dell’auto. Il terribile incidente, secondo le testimonianze, è accaduto questa mattina intorno alle 11,30. L’area è stata transennata ed è intervenuta anche una squadra di operai dell’Anas, competenti per territorio, che si è adoperata per rimuovere il mezzo incidentato e i detriti sparsi per strada che potevano essere un pericolo per le altre auto in transito. Si tratta della quarta vittima della strada ad Alcamo negli ultimi tre mesi: in ordine di tempo hanno perso la vita una ragazza di 25 anni, Emanuela Pecoraro, anch’essa alcamese, sulla strada provinciale 47 all’altezza di contrada Gammara; un’altra giovane, la balestratese Giuliana Ballerino, appena ventenne, ha perso la vita sulla statale 187 ad Alcamo Marina; ed infine in autostrada, vicino lo svincolo per Alcamo est, a morire è stato Rosario Frisina, 66 anni di Borgetto.