ALCAMO-Incidente Ss 119, il “campione” Trupiano stazionario

0
564

Sono in lieve miglioramento le condizioni del rinomato pilota di rally alcamese Pierluigi Trupiano, coinvolto nella mattinata di ieri in un incidente sulla statale 119 ad Alcamo, nel tratto che collega la cittadina a Gibellina poco dopo il prolungamento di corso dei Mille. Trupiano, 50 anni, alla guida della sua moto Bmw in compagnia di una donna, Patrizia Puleo 45 anni di Partinico, si è scontrato con una Golf. Ad avere la peggio sono stati proprio i due centauri. Trupiano è stato trasportato in elisoccorso al Civico di Palermo dove gli sono stati riscontrati problemi ad un polmone e alla pleura: inoltre è immobilizzato e si sta cercando di capire se non ci siano anche danni alla spina dorsale. L’uomo, la cui prognosi resta riservata, è ancora in coma farmacologico e le sue condizioni sono stazionarie: la notte è trascorsa tranquillamente e si sta aspettando una “stabilizzazione clinica” per potere intervenire chirurgicamente. La donna invece è stata trasportata al Villa Sofia di Palermo e gli sarebbe stata asportata la milza: anche per lei la prognosi è riservata. Non ha riportato nulla, invece, l’automobilista che risulta essere residente a Gibellina. Questa mattina i vigili urbani del comando di polizia municipale sono tornati nuovamente nel luogo dell’incidente per effettuare ulteriori rilievi e ricostruire con esattezza la dinamica. Intanto è stato riscontrato che l’automobilista, che proveniva da Gibellina in direzione Alcamo, non ha dato la precedenza invadendo la corsia opposta nel tentativo di imboccare una strada limitrofa e da qui è nato l’impatto. Per questo motivo i caschi bianchi gli hanno elevato una multa per la violazione al codice della strada di mancata osservazione della precedenza. Restano però da chiarire anche altri aspetti della vicenda. Si sta infatti cercando di ricostruire la dinamica dell’impatto. Pare che la moto guidata da Trupiano andasse a forte velocità, ma questo è un elemento che ancora dovrà essere riscontrato. Il campione di rally è molto conosciuto non solo ad Alcamo ma nell’intero mondo sportivo della Sicilia. Trupiano infatti è un vero campione del settore automobilistico: ha fatto incetta di premi ovunque ed è riconosciuto come un dei più forti rallisti siciliani in assoluto. Dalla sua ha diverse vittorie di prestigio sia in gare assolute che in gare a squadre. Dai più esperti viene considerato come un pilota di grandissima esperienza che adotta una guida aggressiva e spettacolare. In tanti esortano virtualmente Trupiano, attraverso facebook, a riprendersi in fretta. Quasi tutto lo appellano con la definizione di “campione”.