Alcamo, incendiata l’abitazione di un commerciante

0
454

Un incendio doloso ha parzialmente distrutto ad Alcamo, l’abitazione estiva del commerciante Leonardo Caruso, titolare di un’azienda per la vendita all’ingrosso di alimentari e bibite. La polizia privilegia la pista del racket delle estorsioni. Nella scorsa primavera, a distanza di una settimana, ignoti avevano appiccato due volte il fuoco al portone d’ingresso dell’abitazione di Alcamo del commerciante, collocando davanti l’ingresso alcuni pneumatici. Una settimana fa un bidoncino contente liquido infiammabile e alcuni proiettili erano stati rinvenuti, davanti il supermercato di un altro imprenditore di Alcamo, Nicolò Sorrentino, titolare anche di una fabbrica di gru navali.