Alcamo-Il comitato “Basta smog incontra il sindaco

0
539

Una delegazione del comitato  “Basta smog” sarà ricevuta lunedì mattina a mezzogiorno dal sindaco di Alcamo, Domenico Surdi. Al primo cittadino saranno illustrate una serie di richieste per rilanciare il centro storico non solo dal punto di vista economico ma anche per garantire la vivibilità agli abitanti martoriati dalla movida selvaggia dove schiamazzi notturni, musica sparata all’aperto a tutto volume e vandalismi di vario genere mortificano l’intera città. Un importante passo avanti è stato fatto dallo scorso primo aprile con la chiusura no stop al transito delle auto nel tratto di corso che va da Porta Palermo a piazza Ciullo. Nel corso dell’incontro “Basta smog”, che non si caratterizza solo per l’isola pedonale, illustrerà al sindaco una serie di proposte che riguardano l’ambiente con particolare riferimento al servizio di raccolta dei rifiuti e la valorizzazione, dal punto di vista turistico, dei tanti beni culturali e monumentali di cui Alcamo è ricca. Confronto dunque costruttivo con sollecitazione di interventi per il centro storico in modo da rilanciare le attività commerciali. Alle quali ora si può accedere facilmente mentre fino a tre mesi fa andare nel corso stretto era una vera e propria avPerventura a causa del continuo passaggio di auto e moto, i cui gas di scarico sono pericolosissimi per la salute. Nessuna guerra  portata avanti da “Basta  smog”  ma solo la volontà di questo comitato spontaneo di rendere la città e il centro a misura d’uomo in modo che le persone, e già lo fanno in tanti, ritornino a riscoprire la bellezza di camminar a piedi e magari passeggiando andare in piazza Bagolino per godere il panorama del Golfo di Castellammare. Tra gli argomenti anche quello  di una sede adeguata per l’istituto “Allmajer” in continua crescita.