Alcamo, i carabinieri denunciano 9 persone

0
290

Week-end all’insegna dei controlli straordinari del territorio per i Carabinieri della Compagnia di Alcamo, guidati dal Capitano Savino Capodivento. Nella notte tra sabato e domenica sotto la lente di ingrandimento sia la circolazione stradale per scoraggiare chi si mette alla guida dopo avere “alzato il gomito” o avere assunto stupefacenti, sia i locali pubblici protagonisti della cosiddetta “movida”. Nove in tutto le persone denunciate, di cui quattro, sorprese alla guida di veicoli in stato di alterazione psico-fisica per assunzione di alcool, sono state deferite all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l, con ritiro della patente e sequestro del mezzo. Altre cinque denunce sono invece scattate nei confronti di altrettanti soggetti per guida senza patente: nonostante stessero guidando infatti, non avevano ma i conseguito la licenza di guida. Sul fronte della lotta al consumo di droga, i militari hanno sequestrato alcune dosi di marijuana e cocaina per uso personale, segnalando contestualmente alla Prefettura, i soggetti fermati quali assuntori di sostanza stupefacente, per cui dovranno essere sottoposti ad un apposito programma di riabilitazione per chi fa uso di droghe. I carabinieri assicurano che i controlli continueranno nelle prossime settimane per porre un freno, in particolare tra i giovani, all’uso eccessivo di bevande alcoliche e di sostanze stupefacenti in genere, verificando al contempo che gli stessi commercianti si attengano a quanto richiesto dalla legge.