Alcamo-Esperti a confronto per la giornata di Internet

0
418

Studenti, insegnanti e dirigenti di sette istituti scolastici, due dei quali di Castellammare, esperti e le testimonianze di genitori, attraverso video, hanno caratterizzato la conferenza sul tema: “In buona salute con smartphone, internet, videogiochi e social, insieme per un internet migliore”. Ieri è stato celebrato l’internet day e se si è arrivati alla necessità di parlare dell’uso corretto dei social certamente non c’è molto da stare tranquilli. Le tecnologie sono ottime solo quando vengono utilizzate correttamente, invece oggi si assiste ad un uso improprio da parte di milioni di persone diventate tossicodipendenti digitali. La giornata di ieri ha voluto rappresentare un’ulteriore presa di coscienza un fenomeno che va attenzionato, prima di tutto dalle famiglie, che con l’aiuto di operatori esperti, prendiamo ad esempio quelli del Sert di Alcamo, possono migliorare la qualità dei navigatori sui social che interessa tutte le fasce d’età. Ieri si è parlato di piani di prevenzione ma è stato sottolineato che occorrono più fondi e personale. Nel dibattito sono intervenuti fra gli altri Fabio Damiani, commissario straordinario Asp di Trapani, Francesco Di Gregorio, direttore dipartimento prevenzione Asp, Giovanna Mendolia, dipartimento salute mentale, Natalino Ferrara, direttore assistenza territoriale materno infantile, dirigenti scolastici, Guido Faillace, direttore coordinamento Sert, Asp-Tp, monsignor Aldo Giordano, Francesco Lucido. Ha aperto i lavori, dopo il saluto del sindaco Domenico Surdi, Piera Calamia del Sert di Alcamo che ha lavorato al programma dell’incontro di ieri al centro congressi Marconi.