Alcamo, Da oggi a lunedì Black Friday. Sconti per rilanciare il commercio

0
401

Da oggi e sino a lunedì sera i negozi di Alcamo partecipano al Black Friday, ovvero i giorni dell’anno in cui i consumatori possono trovare offerte e sconti su ogni tipo di prodotto. Lo scopo è quello di cercare di fare incassi che rappresentano un supporto economico a causa delle difficoltà che attraversa il settore. E che la situazione ad Alcamo sia particolarmente difficile lo dimostrano i tanti affittasi appesi nei locali soprattutto nel tratto di corso VI Aprile che va da Porta Palermo a piazza Ciullo. L’isola pedonale in pratica sta desertificando tale zona e tanti negozi hanno chiuso i battenti o si sono trasferiti in altre zone della città. Il caro affitti inoltre scoraggia l’apertura di nuovi esercizi e le organizzazioni di categoria dovrebbero fare da intermediari per come è accaduto. In tante città italiane. Per scongiurare chiusure molti proprietari, capendo che i locali sarebbero rimasti vuoti, hanno abbassato i prezzi degli affitti. Una situazione difficile e complessa quella di Alcamo anche a causa dalla conformazione urbanistica che si ripercuote sulla viabilità, come sta succedendo da due mesi a causa della pista ciclabile, che paralizza i due principali viali alcamesi con gravi ripercussioni per gli esercizi commerciali. Una situazione che da più parti si chiede che venga riveduta. In altri tempi e con altre amministrazioni a quest’ora la vicenda della pista ciclabile, ancora non omologata avrebbe scatenato sui social, foto e critiche magari avrebbero indetto qualche cicliday come successe col bidonday. Invece tutto tace anche se ogni tanto si leva qualche voce sotto forma di interrogazioni, Troppo poco. Così come da anni i commercianti del corso stretto attendono iniziative del Comune per rilanciare quella che fino a qualche anno fa era la parte più frequentata di Alcamo.