Alcamo, crisi idrica da 48 ore: da domani si torna ad erogare l’acqua

0
433

Crisi idrica ad Alcamo che si avvia a risoluzione. Da domani, domenica 27 maggio, l’acqua sarà erogata nella zona del IV turno dopo due giorni di totale stop all’erogazione. E’ esattamente da giovedì che il Comune dal suo serbatoio, il “Bottino”, non distribuisce più un goccio di acqua a causa di una serie di rotture alla rete che approvvigiona la città dall’acquedotto di Montescuro gestito da Siciliacque.

A venir meno quindi ben 60 litri di acqua al secondo e questo ha costretto l’ufficio Acquedotto, per ragioni di sicurezza a garanzia di un’adeguata scorta in caso di emergenze, a dover prevedere la totale chiusura dell’erogazione per le 48 ore precedenti.

“Oggi- afferma l’assessore ai Servici idrici e ai Lavori pubblici, Roberto Russo – è già stata ripristinata l’erogazione da Montescuro pari a circa 60 litri di acqua al secondo. Abbiamo quindi proceduto per tutte le 24 ore a riempire il ‘Bottino’, da domani si torna a distribuire l’acqua partendo dalla zona del IV turno, l’ultimo a cui è saltato il turno di approvvigionamento. I turni saranno garantiti ciascuno da almeno 3-4 ore”.

Nei giorni a venire, quini da lunedì, si ripartirà regolarmente dai turni già stabiliti.