Alcamo-Ciclocross, L’Asd Alcamese sbanca tutto

Alcamo regina del ciclocross. A conclusione della stagione una società di Alcamo è riuscita nell’impresa di accaparrarsi diversi titoli in una disciplina che da ben 27 anni non vedeva la Sicilia partecipare. A primeggiare l’Asd Alcamese che a conclusione delle tre tappe del campionato nazionale “Centro Sud Acsi Ciclocross 2016”, che comprende anche la prova unica di campionato regionale Sicilia Acsi 2016, è riuscita nell’impresa di assumere il ruolo di “pigliatutto”. Alla fine è stato un vero trionfo in quanto la società alcamese si è aggiudicata il titolo di campione provinciale, regionale e nazionale Centro-Sud. Le competizioni consistono in circuiti fuori strada, molto brevi (da 2 a 5 chilometri) ripetuti più volte (su erba, sterrato e con ostacoli) dalle durate variabili secondo le categorie in gara: 25 minuti se agonisti “esordienti”, 30 minuti se “allievi”, 40 minuti se “juniores”, un’ora se “under 23” e da un’ora e 10 minuti se “elite”. Non è stato solo un trionfo di società: diversi gli alcamesi che hanno primeggiato anche come atleti singolarmente. Ottima è stata la prova degli atleti dell’Asd Alcamese specie nella prova unica del campionato regionale: nell’assoluto Mtb si trovano infatti sul podio nel gradino più alto Giuseppe Barresi (categoria Junior), seguito dal compagno di squadra Stefano Palmeri (sempre per la categoria Junior) e poi dall’altro compagno Michele Laudicina (categoria Veterani 1). Nell’assoluto Ciclocross, invece, ha primeggiato Vincenzo Giorlando (nella foto-categoria Veterani 1), sempre appartenente all’Asd Alcamese. Oltretutto ha sfiorato il colpaccio proprio Giorlando, protagonista di una stagione ad altissimo livello: alla fine si è dovuto arrendere conquistando però un secondo posto assoluto nella categoria “Veterani 1” a livello nazionale, sfiorando l’impresa di recuperare l’enorme distacco che il campione nazionale gli aveva dato. Giorlando ha rimontato un suo errore personale, per avere sbagliato il percorso: un grandissimo recupero e sforzo atletico che però non è bastato.