Alcamo, calcio giovanile. Si presenta la 33^ edizione del Costa Gaia

Un torneo internazionale di calcio giovanile, che va oltre il significato di vedere su un campo di calcio centinaia di ragazzi, provenienti da tutta Italia. Perché nel Torneo da diversi anni è entrata la solidarietà quest’anno diretta all’associazione “Piccoli passi” di Castellammare. Saranno distribuite anche 500 borracce in alluminio per evitare l’uso di bottigliette di plastica. Un’iniziativa finalizzata alla salvaguardia dell’ambiente dove milioni di ragazzi, grazie a Greta Thumberg, scendono in piazza per garantirsi un futuro sempre più difficile anche per la insensibilità della politica a causa di individui come Trum, Putin e in Italia i sovranisti, che hanno fatto fallire il vertice di Madrid dove una trentina di capi di Stato hanno rinviato iniziative per salvare il nostro pianeta, che a questi ritmi, dicono gli scienziati, ha ancora meno di 30 anni di vita. E la tempesta di vento che ha investito Alcamo rientra nei cambiamenti climatici. Il Costa Gaia, è supportato dal Comune di Alcamo. Tutto è pronto in casa Adelkam per alzare i veli sulla nuova edizione del “Trofeo Costa Gaia – Conad Cup”. L’appuntamento è per domani, giovedì 19 dicembre alle ore 18.30, al Centro congressi Marconi , per il “Gran Galà” del “33° Trofeo Costa Gaia – 11° Conad Cup”, che sarà presentato dal giornalista Piero Messana. Il torneo “Costa Gaia”, ideato e organizzato dalla Scuola Calcio Adelkam e da undici edizioni sostenuto da Conad, prenderà il via con quattro giornate di gare (27, 28, 29 e 30 dicembre) per la fase “Anteprima”: un migliaio di ragazzi, nati negli anni 2009-2010-2011-2012 che daranno vita a festose “battaglie” e a grande sportività. Come per le altre edizioni, anche quest’anno l’Adelkam ha voluto ritagliare un ampio spazio in favore della solidarietà. Il torneo si è infatti legato all’associazione castellammarese “A Piccoli Passi”, che si occupa dei ragazzi autistici e delle loro famiglie. Durante tutte le giornate del “Costa Gaia”, anche quelle della fase principale che si terrà dal 3 al 6 gennaio 2020, saranno messi in vendita i tagliandi per un sorteggio organizzato per raccogliere fondi. Oltre 250 le squadre partecipanti alla kermesse di calcio giovanile e provenienti da tutta la Sicilia ma anche da Calabria, Puglia e Campania. Fra tutte spicca ovviamente la presenza di ben 3 società professionistiche di serie A, Roma, Sampdoria e Genoa, una di serie B, il Trapani, e il nuovo Palermo che punta a ritornare almeno nella serie cadetta nel giro di un paio di anni.